INAUGURATA LA NUOVA AUTOMEDICA

Venerdì 23 agosto in piazza XX settembre, alle 21.30, è stato inaugurato il nuovo mezzo acquistato dalla Misericordia di Campobello di Licata, un’automedica attrezzata parzialmente con ausili e presidi sanitari per effettuare trasporti di tipo sanitario ma anche sociali protetti. Se la generosità dei cittadini campobellesi lo consentirà è intenzione dell’associazione dotare il mezzo di un cardiomonitor defibrillatore con funzioni multiparametrici in modo di avere un mezzo agile e veloce di eccellenza come pochi ce ne sono nel territorio, ha commentato Lavinia Corbo Esperta Volontaria Soccorritrice e da poco anche Istruttrice Irc per i corsi di BLSD. L’obiettivo raggiunto è stato possibile anche e soprattutto grazie alla scelta del 5xmille fatta dai  cittadini in favore della nostra associazione ha evidenziato Maria Rita Sciascia V.Governatore dell’associazione che ha continuato sottolineando che dopo l’acquisto dell’ambulanza nel 2017 questa nuova dotazione rappresenta l’ennesima garanzia per i cittadini che possono toccare con  mani, come vengono spese i soldi donati e la scelta da loro fatta appunto con il 5xmille.

Nella stessa giornata è stato lanciato un nuovo progetto a cui stanno lavorando i volontari della Misericordia denominato “RAMTOP”(rete agrigentina misericordie trasporto oncologico protetto) Un’idea progettuale nata dalla richiesta di questi stessi soggetti che hanno bisogno di attenzione e un aiuto senz’altro di alleggerimento dell’impegno anche per le famiglie. L’automedica ha concluso Salvino Montaperto è stata ideata e pensata per dare un trasporto protetto ai tanti ammalati di questo male del secolo, la cui ètà si è abbassata notevolmente e ritengo che la società civile insieme alle istituzioni devono porre maggiore attenzione per migliorare la qualità della vita dei soggetti stessi e delle loro famiglie.