ASSEGNATI DAL COMUNE NUOVI LOCALI PER LA SEDE DELLA MISERICORDIA

WP_20150117_007La giunta municipale del comune di Campobello di Licata, con propria delibera, ha assegnato alla Confraternita di Misericordia una parte dei locali del centro diurno da adibire a sede operativa, attualmente destinato in parte anche a sede dell’associazione ADDA.

Plauso da parte del governatore Carmelo Vaccaro che, assieme a tutti i volontari, ringraziano il sindaco Gianni Picone, il vice sindaco Marcello Terranova e gli assessori Calogero Lombardo, Salvatore Gammacurta e Angela Carlino, per la sensibilità dimostrata ancora nei confronti della Misericordia, che opera sul territorio a servizio degli anziani e collabora anche con l’amministrazione in varie attività.

“ Come associazione siamo stati sempre presenti e disponibili in tutte le manifestazioni svolte dal nostro comune”, afferma il governatore. “A tutt’oggi espletiamo il servizio domenicale cimiteriale, dove accompagniamo gli anziani per le visite ai loro cari defunti, siamo di ausilio al servizio di accompagnamento dei disabili, svolto quotidianamente dal comune.

La nuova sede ci consentirà di ampliare le nostre attività e di continuare quelle svolte, sempre al servizio della comunità e continuare a garantire la realizzazione dei progetti di servizio civile in una sede adeguata e sicura.

Voglio anche ringraziare, prosegue Carmelo Vaccaro, Padre Francesco Burgio per la disponibilità e la sensibilità mostrata per aver concesso provvisoriamente i locali della chiesa Addolorata.

Mi preme comunicare, conclude Carmelo Vaccaro, che stiamo richiedendo una raccolta popolare per l’acquisto di una nuova ambulanza, visto che quella in dotazione è alquanto vecchiotta e occorre periodicamente di manutenzioni costose, a discapito di mancati servizi.

L’appello che rivolgo all’intera comunità è quello di poterci aiutare a realizzare quest’altro progetto, come l’acquisto della nuova ambulanza, a beneficio di tutta la comunità.

A breve comunicheremo tutte le modalità per potere effettuare le donazioni.